Produttore di sistemi di nebulizzazione innovativi

Fog, Misting, Cooling, Umidificazione, Water Mist, Depolverazione, Deodorazione

L'umidità relativa è un indice percentuale che esprime la quantità di vapore acqueo presente nell'aria in rapporto alla quantità massima di vapore che quel volume d'aria potrebbe contenere.

Umidificazione serraQuesto indice di cui sentiamo parlare quotidianamente riveste un'importanza fondamentale in svariati settori. Infatti il controllo dell'umidità migliora il benessere delle persone e degli animali, delle culture vegetali e influenza la produttività in diversi settori industriali.

Gli impianti di nebulizzazione, oltre che per il raffrescamento, vengono impiegati con successo per l'umidificazione, determinante per la produttività in svariati processi:

Industria della carta, del legno e tessile: l'aria troppo secca, infatti, peggiora la qualità del prodotto ottenuto, incrementa la percentuale di scarti: la carta in ambienti troppo secchi infatti si spezza durante la lavorazione. Lo stesso avviene per i filati. Il legno soggetto ad un umidità non ottimale crepa o flette.

celle frigorifere per la conservazione delle derrate: il mantenimento di elevati tassi di umidità relativa consente di preservare da cali di peso gli alimenti conservati e riduce il deterioramento dei prodotti stessi. I nostri sistemi umidificano con successo celle frigorifere contenenti mele, pesce, viti, carni... ecc...

industria siderurgica e della plastica: anche in questi casi il controllo dell'umidità consente di ottenere un miglioramento della performance e del livello qualitativo del prodotto realizzato 

tipografie e digital printing: il mantenimento dell'umidità ottimale nelle tipografie e nei sistemi stampa migliora l'efficienza del processo su diversi fronti. L'umidità ambiente infatti riduce gli scarti della stampa (la carta si lacera meno, risultando più flessibile). La carta inoltre è un materiale fortemente igroscopico e per questo motivo risulta sensibile a variazioni di umidità relativa, a fronte delle quali si dilata e si restringe. Per ovviare a questo problema è certo utile regolare i macchinari di stampa, ma il controllo dell'umidità elimina questo problema. L'umidificazione inoltre riduce le cariche Impianto di umidificazione MGF per tipografiaelettrostatiche migliorando la qualità degli stampati e riducendo il rischio di incendio derivante dalle cariche elettrostatiche che si formano durante il trascinamento della carta.

industria elettrica ed elettronica (riduzione delle cariche elettrostatiche): la nebbia abbatte e riduce le cariche elettrostatiche, rendendo i processi produttivi più affidabili, inoltre riduce la presenza di errori di produzione.

coltivazioni in serra di frutti di bosco o fungaie: le colture risultano più produttive se si raggiunge e mantiene un livello di umidità ottimale, ricreando l'ambiente del sottobosco

L'umidificazione, finalizzata al mantenimento di un livello di umidità ottimale, è determinante anche in ambito domestico/civile. E' infatti noto che il benessere termoigrometrico massimo si ottiene per valori di umidità compresi tra il 40% e il 60%.

In generale le patologie derivanti da umidità relativa troppo bassa sono svariate, comprendendo dermatiti, secchezza delle mucose, secchezza dei capelli, congiuntiviti.

Le mucose delle vie respiratorie vengono mantenute umide per svolgere un'azione filtrante dell'aria inspirata, proteggendo gli alveoli polmonari da polline, particolato, virus e batteri.

Durante il processo di inspirazione, l'aria che attraversa i condotti respiratori viene umidificata fino a saturazione e in questo stato raggiunge gli alveoli polmonari, preservandoli da patologie. In caso di aria a bassa umidità, i corpi cigliati potrebbero seccarsi e non essere in grado di assolvere alla loro funzione filtrante.

Inoltre è bene non dimenticare che l'umidità relativa influenza la temperatura percepita, influenzando essa stessa il benessere termoigrometrico degli individui. Di qui l'importanza dell'umidificazione degli ambienti.